ΤΟ ΝΕΟ ΠΡΟΓΡΑΜΜΑ 2010-11

KLIKKKKKKKKKKKKKKK

EUROART PRESS 1: ΤΟ ΝΕΟ ΠΡΟΓΡΑΜΜΑ 2010-11 ART-ACT

art-act THE NEW PLAN 2010-11

http://2010-2011-programa-art-act.blogspot.com/
ALL THE SELECTED DATA COME FROM INFORMATIONAL E-MAILS (BY ARTISTS AND GALLERIES) TO THE EUROART PRESS.


MATERIAL SELECTION IS UNDER THE EDITORSHIP OF CHRISTOS THEOFILIS.


YOU CAN SEND PHOTO AND INFORMATION OF YOUR EXHIBITION TO ART-ACT@TELLAS.GR AND IF IT IS CHOSEN,ΙΤ WILL BE POSTED IN EUROART PRESS.
ΟΛΕΣ ΟΙ ΕΠΙΛΕΓΜΕΝΕΣ ΑΝΑΡΤΗΣΕΙΣ ΕΙΝΑΙ ΑΠΟ ΕΝΗΜΕΡΩΣΕΙΣ 'E-MAIL' GALLERY - ΕΙΚΑΣΤΙΚΩΝ - ΕΝΤΥΠΩΝ ΤΕΧΝΗΣ ΠΡΟΣ ΤΟ EUROART PRESS
ΣΤΕΙΛΤΕ ΣΤΟART-ACT@TELLAS.GR ΤΙΣ ΕΚΘΕΣΕΙΣ ΣΑΣ ΦΩΤΟ. ΔΕΛΤΙΟ ΤΥΠΟΥ ΚΑΙ ΑΝ ΕΠΙΛΕΓΟΥΝ ΘΑ ΑΝΑΡΤΗΘΟΥΝ

ΕΠΙΜΕΛΕΙΑ ΥΛΗΣ ΕΠΙΛΟΓΗ ΧΡΗΣΤΟΣ Ν. ΘΕΟΦΙΛΗΣ



[Π. ΓΕΝ.ΓΡΑΜΜΑΤΕΑΣ Ο.Σ.Δ.Ε.Ε.Τ.Ε./ Π.ΤΑΜΙΑΣ ΤΟΥ Ε.Ε.Τ.Ε. / ΜΕΛΟΣ ΠΑΝΕΛΛΗΝΙΑΣ ΕΝΩΣΗΣ ΛΟΓΟΤΕΧΝΩΝ Π.Ε.Λ. / ΜΕΛΟΣ A.I.C.L. ASSOCIATION INTERNATIONALE DE LA CRITIQUE LITTERAIRE /ΕΠΙΜΕΛΗΤΗΣ ΕΚΘΕΣΕΩΝ/ επιμελητής της στήλης 'αυτοπροσδιορισμοί' των σελίδων γράμματα - τέχνες - εικαστικά της εφημερίδας 'η αυγή' και συνεργάτης του περιοδικού ΄Culture΄ της εφημερίδας ‘’ο κόσμος του επενδυτή’’]


Διαβάστε με το ποντίκι, THN ΣΤΗΛΗ 'ΑΥΤΟΠΡΟΣΔΙΟΡΙΣΜΟΙ' ΣΤΗΝ ΕΦΗΜΕΡΙΔΑ ' Η ΑΥΓΗ '

Διαβάστε με το ποντίκι, THN ΣΤΗΛΗ 'ΑΥΤΟΠΡΟΣΔΙΟΡΙΣΜΟΙ' ΣΤΗΝ ΕΦΗΜΕΡΙΔΑ ' Η ΑΥΓΗ '

'ΑΥΤΟΠΡΟΣΔΙΟΡΙΣΜΟΙ'

ΓΙΑ ΤΗΝ ΑΝΑΠΤΥΞΗ ΛΕΙΤΟΥΡΓΙΚΗΣ ΠΟΛΙΤΙΣΜΙΚΗΣ ΑΠΟΨΗΣ.
Η ΣΤΗΛΗ ΛΕΙΤΟΥΡΓΕΙ ΩΣ ΚΕΛΥΦΟΣ ΛΟΓΟΥ – ΟΡΑΜΑΤΟΣ - ΠΡΟΘΕΣΗΣ ΚΑΙ ΚΑΤΑΓΡΑΦΗΣ ΤΟΥ ΧΩΡΟΥ-ΧΡΟΝΟΥ ΠΟΥ ΔΡΑ Ο ΣΥΓΧΡΟΝΟΣ ΔΗΜΙΟΥΡΓΟΣ.
ΟΙ ‘ΣΥΝΔΑΙΤΥΜΟΝΕΣ ‘ ΑΥΤΟΠΡΟΣΔΙΟΡΙΖΟΝΤΑΙ ΚΑΙ ΑΠΟΤΕΛΟΥΝ ΤΟ ΟΧΗΜΑ ΥΛΟΠΟΙΗΣΗΣ ΤΗΣ ΙΔΕΑΣ ΓΙΑ ΑΝΟΙΧΤΟ ΔΙΑΛΟΓΟ.ΠΡΟΤΑΣΗ-ΕΠΙΜΕΛΕΙΑ ΧΡΗΣΤΟΣ Ν. ΘΕΟΦΙΛΗΣ art-act@tellas.gr



11/03/2009 Χαράλαμπος Δαραδήμος ΟΣΔΕΕΤΕ http://www.avgi.gr/NavigateActiongo.action?articleID=440930


25/03/2009 Γιάννα Γραμματοπούλου ΠΣΑΤ http://www.avgi.gr/NavigateActiongo.action?articleID=440929

08/04/2009 Μαρία Μαραγκού Eλληνικό τμήμα της Διεθνούς Ένωσης Κριτικών Τέχνης, (ΑICA) http://www.avgi.gr/NavigateActiongo.action?articleID=445553

15/04/2009 ΜΙΧΑΛΗΣ ΑΡΦΑΡΑΣ http://www.avgi.gr/NavigateActiongo.action?articleID=441565

22/04/2009 ΓΙΩΡΓΟΣ ΓΥΠΑΡΑΚΗΣ http://www.avgi.gr/NavigateActiongo.action?articleID=441564

06/05/2009 Μανώλης Ζαχαριουδάκης http://www.avgi.gr/NavigateActiongo.action?articleID=441563

20/05/2009 ΞΕΝΗΣ ΣΑΧΙΝΗΣ http://www.avgi.gr/NavigateActiongo.action?articleID=441561

Ημερομηνία δημοσίευσης: 03/06/2009 Αννα Χατζηγιαννάκη http://www.avgi.gr/ArticleActionshow.action?articleID=463805

ΘΑΝΑΣΗΣ ΜΟΥΤΣΟΠΟΥΛΟΣ Ημερομηνία δημοσίευσης: 17/06/2009 http://www.avgi.gr/ArticleActionshow.action?articleID=468143

ΡΟΓΚΑΚΟΣ ΜΕΓΑΚΛΗΣ http://www.avgi.gr/ArticleActionshow.action?articleID=492005

ΑΓΡΑΦΙΩΤΗΣ ΔΗΜΟΣΘΕΝΗΣ http://www.avgi.gr/ArticleActionshow.action?articleID=493924


ΗΛΙΑΣ ΧΑΡΙΣΗΣ Ημερομηνία δημοσίευσης: 07/10/2009 http://www.avgi.gr/ArticleActionshow.action?articleID=496002

Αναγνώστες

klikk Αναγνώστες για αμεση ενημερωση

klikk   Αναγνώστες  για αμεση ενημερωση

ΚΑΝΕ ΚΛΙΚ ΣTA BLOGSPOTS TOY ΑRT-ACT@TELLAS.GR

Αρχειοθήκη ιστολογίου

Σάββατο, 26 Σεπτεμβρίου 2009

SiciliaInformazioni - Nasce l'edizione in lingua inglese di SiciliaInformazioni e ItaliaInformazioni [16:54]



Voliamo alto, amici. Nasce ItalianNews.it, edizione in lingua inglese delle nostre testate.Nasce ItaliaNews.it, edizione in lingua inglese di ItaliaInformazioni.com e SiciliaInformazioni.com. Com’è potuta venirci un’idea simile? E’ vero, nessuna testata on line italiana ci ha provato. Pochi grandi giornali cartacei, come il Corriere della Sera e il Sole 24 ore, l’aristocrazia dell’editoria italiana.E allora che ci facciamo noi in questa èlite?Ci facciamo il nostro lavoro, che è quello di informare. Avremmo dovuto dovuto scegliere il dialetto, come suggerisce la Padania o la lingua inglese, come suggerisce il buonsenso?Lanciare una iniziativa editoriale come la nostra non è semplice, ma nemmeno una impresa improba per chi crede nella comunicazione digitale. E’ qui che si gioca il futuro dell’informazione, non altrove.L’edizione inglese di una testata italiana pretende: un investimento economico, professionalità giornalistiche bilingui e una conoscenza dell’editoria anglo-americana.L’audacia non ci manca, senza di essa non saremmop arrivati fin qui.Ma l’audacia non basta di certo. Ci vuole anche un poco di fortuna, e noi l’abbiamo avuta perché abbiamo incontrato un giovane manager palermitano che dirige, coordina, tiene in piedi scuole d’eccellenza di lingua inglese. Si chiama Michele Li Vecchi e la scuola, presente a Palermo e Messina, è John Milton Institute.Le nostre testate e l’Istituto John Milton hanno trovato una intesa, traendone grande vantaggio per entrambi. Grazie a questa partnership sarà possibile rendere un servizio agli americani ed australiani cittadini dei paesi anglofoni di origine italiana, agli ospiti stranieri in Italia ed a coloro che vogliono leggere in lingua inglese l’informazione nazionale.ItalianNews getta un ponte fra gli italiani d’America, che non conoscono la nostra lingua, e il Paese dei loro nonni. Un ponte fra noi e coloro che amano la cultura, l’arte, la musica, le tradizioni, i costumi, la moda, l’enogastronomia italiani.A parte gli italiani della diaspora, c’è un sacco di gente che non parla la nostra lingua, ma porta l’Italia nel cuore. Sono loro i destinatari della nostra proposta editoriale.L’edizione in lingua inglese conserva le caratteristiche che hanno reso diverse le nostre testate. Disporrà di una newsletter che fa viaggiare ogni giorno un sommario con i titoli più importanti e sarà aperta ai commenti dei lettori che potranno così scambiarsi le opinioni su qualunque argomento.Coloro che hanno lo zio d’America, perciò, non devono fare altro che scrivere il suo indirizzo di posta elettronica nell’apposita finestra di www.ItalianNews.it (oppure .eu). Gli invieremo la newsletter con i titoli delle principali notizie, così da informarli dell’esistenza del giornale on line e permettere loro, cliccando uno qualsiasi dei titoli del sommario, di sfogliare ItalianNews.it, gratuitamente.Se non è lo zio d’America, ma volete fare questo regalo ai cugini, parenti ed amici d’America, va bene lo stesso. Non hanno altro modo, dalle loro parti, di sapere tante cose attraverso le pagine dei giornali americani che privilegiano ben altro. I nostri tesori d’arte, la nostra moda, l’enogastronomia, ma anche le curiosità, i viaggi, il costume, le idee nuove. Tutto ciò, insomma, che non viaggia Oltreoceano.Perché non ci ha pensato qualcuno prima? Per avvicinare i nostri emigrati, gli americani di origine italiana si sono spesi tanti soldi, ma non si sono fatti grandi passi avanti. Le istituzioni pubbliche si muovono con molta lentezza e certe volte investono sul nulla.Possiamo dirvi, per quanto ci riguarda, che ItalianNews è stato concepito come un servizio, ma non solo. Le nostre testate in lingua italiana sono nate da una impresa editoriale privata concepita da giornalisti.Il loro successo ci induce ad ampliare la nostra presenza.Come spiegare i buoni risultati?E’ semplice.Al fatto che siamo nativi.Che significa?Presto detto, non siamo stati figliati da un giornale cartaceo. Siamo nati sulla rete, non è un particolare trascurabile. I giornali importanti, in Sicilia ed in Italia, “copiano” il cartaceo anche quando, sono in rete. Noi abbiamo adottato il linguaggio, la velocità, il ritmo, l’impaginazione della rete. Leggendo una testata on line importante, si vede lontano un miglio che è figlia del “cartaceo”, perché ha linguaggio e packaging che lo ricordano. E questo senza nulla togliere alla competenza, professionalità.Si portano appresso l’imprinting. Non potrebbe essere altrimenti, del resto. Il Dna è quello.Ci sono altre ragioni che spiegano i risultati ottenuti dalle nostre testate: ospitiamo notizie che altri non privilegiano, affrontiamo argomenti che altri non amano, e apriamo il giornale ai lettori. ItaliaInformazioni e SiciliaInformazioni sono degli ibridi: un poco giornali, un poco blog.I nostri lettori non sfogliano passivamente gli articoli, li passano ai raggi x. Qualche volta li apprezzano, qualche altra ci segnalano errori, o completano, modificano l’informazione.Gli articoli, in definitiva, non sono più “soli” e vengono letti insieme ai commenti. E di questo andiamo fieri perché abbiamo stimolato la partecipazione, che è un segno di vitalità straordinario.Ci meritiamo un “in bocca al lupo”, no?
Il vostro indirizzo e-mail 蠰resente nei nostri archivi perch頨 stato registrato sul nostro sito http://www.siciliainformazioni.com/ o perch頰roveniente da conoscenze personali, contatti avuti in occasione di manifestazioni e convegni, nostri corrispondenti sulla rete. Gli elenchi di indirizzi e-mail sono utilizzati ad esclusivo scopo informativo e non commerciale.Se non volete pi?evere la newsletter di Siciliainformazioni, 蠳ufficiente fare click sul seguente link.
KANE KLIKKKK παλαιοτερες αναρτησεις

GALLERY ΕΠΙΛΟΓΗ-ΑΙΘΟΥΣΕΣ ΤΕΧΝΗΣ ΜΕ ΑΠΟΨΗ

GALLERY ΕΠΙΛΟΓΗ-ΑΙΘΟΥΣΕΣ ΤΕΧΝΗΣ ΜΕ ΑΠΟΨΗ GALLERY ΕΠΙΛΟΓΗ-ΑΙΘΟΥΣΕΣ ΤΕΧΝΗΣ ΜΕ ΑΠΟΨΗ