ΤΟ ΝΕΟ ΠΡΟΓΡΑΜΜΑ 2010-11

KLIKKKKKKKKKKKKKKK

EUROART PRESS 1: ΤΟ ΝΕΟ ΠΡΟΓΡΑΜΜΑ 2010-11 ART-ACT

art-act THE NEW PLAN 2010-11

http://2010-2011-programa-art-act.blogspot.com/
ALL THE SELECTED DATA COME FROM INFORMATIONAL E-MAILS (BY ARTISTS AND GALLERIES) TO THE EUROART PRESS.


MATERIAL SELECTION IS UNDER THE EDITORSHIP OF CHRISTOS THEOFILIS.


YOU CAN SEND PHOTO AND INFORMATION OF YOUR EXHIBITION TO ART-ACT@TELLAS.GR AND IF IT IS CHOSEN,ΙΤ WILL BE POSTED IN EUROART PRESS.
ΟΛΕΣ ΟΙ ΕΠΙΛΕΓΜΕΝΕΣ ΑΝΑΡΤΗΣΕΙΣ ΕΙΝΑΙ ΑΠΟ ΕΝΗΜΕΡΩΣΕΙΣ 'E-MAIL' GALLERY - ΕΙΚΑΣΤΙΚΩΝ - ΕΝΤΥΠΩΝ ΤΕΧΝΗΣ ΠΡΟΣ ΤΟ EUROART PRESS
ΣΤΕΙΛΤΕ ΣΤΟART-ACT@TELLAS.GR ΤΙΣ ΕΚΘΕΣΕΙΣ ΣΑΣ ΦΩΤΟ. ΔΕΛΤΙΟ ΤΥΠΟΥ ΚΑΙ ΑΝ ΕΠΙΛΕΓΟΥΝ ΘΑ ΑΝΑΡΤΗΘΟΥΝ

ΕΠΙΜΕΛΕΙΑ ΥΛΗΣ ΕΠΙΛΟΓΗ ΧΡΗΣΤΟΣ Ν. ΘΕΟΦΙΛΗΣ



[Π. ΓΕΝ.ΓΡΑΜΜΑΤΕΑΣ Ο.Σ.Δ.Ε.Ε.Τ.Ε./ Π.ΤΑΜΙΑΣ ΤΟΥ Ε.Ε.Τ.Ε. / ΜΕΛΟΣ ΠΑΝΕΛΛΗΝΙΑΣ ΕΝΩΣΗΣ ΛΟΓΟΤΕΧΝΩΝ Π.Ε.Λ. / ΜΕΛΟΣ A.I.C.L. ASSOCIATION INTERNATIONALE DE LA CRITIQUE LITTERAIRE /ΕΠΙΜΕΛΗΤΗΣ ΕΚΘΕΣΕΩΝ/ επιμελητής της στήλης 'αυτοπροσδιορισμοί' των σελίδων γράμματα - τέχνες - εικαστικά της εφημερίδας 'η αυγή' και συνεργάτης του περιοδικού ΄Culture΄ της εφημερίδας ‘’ο κόσμος του επενδυτή’’]


Διαβάστε με το ποντίκι, THN ΣΤΗΛΗ 'ΑΥΤΟΠΡΟΣΔΙΟΡΙΣΜΟΙ' ΣΤΗΝ ΕΦΗΜΕΡΙΔΑ ' Η ΑΥΓΗ '

Διαβάστε με το ποντίκι, THN ΣΤΗΛΗ 'ΑΥΤΟΠΡΟΣΔΙΟΡΙΣΜΟΙ' ΣΤΗΝ ΕΦΗΜΕΡΙΔΑ ' Η ΑΥΓΗ '

'ΑΥΤΟΠΡΟΣΔΙΟΡΙΣΜΟΙ'

ΓΙΑ ΤΗΝ ΑΝΑΠΤΥΞΗ ΛΕΙΤΟΥΡΓΙΚΗΣ ΠΟΛΙΤΙΣΜΙΚΗΣ ΑΠΟΨΗΣ.
Η ΣΤΗΛΗ ΛΕΙΤΟΥΡΓΕΙ ΩΣ ΚΕΛΥΦΟΣ ΛΟΓΟΥ – ΟΡΑΜΑΤΟΣ - ΠΡΟΘΕΣΗΣ ΚΑΙ ΚΑΤΑΓΡΑΦΗΣ ΤΟΥ ΧΩΡΟΥ-ΧΡΟΝΟΥ ΠΟΥ ΔΡΑ Ο ΣΥΓΧΡΟΝΟΣ ΔΗΜΙΟΥΡΓΟΣ.
ΟΙ ‘ΣΥΝΔΑΙΤΥΜΟΝΕΣ ‘ ΑΥΤΟΠΡΟΣΔΙΟΡΙΖΟΝΤΑΙ ΚΑΙ ΑΠΟΤΕΛΟΥΝ ΤΟ ΟΧΗΜΑ ΥΛΟΠΟΙΗΣΗΣ ΤΗΣ ΙΔΕΑΣ ΓΙΑ ΑΝΟΙΧΤΟ ΔΙΑΛΟΓΟ.ΠΡΟΤΑΣΗ-ΕΠΙΜΕΛΕΙΑ ΧΡΗΣΤΟΣ Ν. ΘΕΟΦΙΛΗΣ art-act@tellas.gr



11/03/2009 Χαράλαμπος Δαραδήμος ΟΣΔΕΕΤΕ http://www.avgi.gr/NavigateActiongo.action?articleID=440930


25/03/2009 Γιάννα Γραμματοπούλου ΠΣΑΤ http://www.avgi.gr/NavigateActiongo.action?articleID=440929

08/04/2009 Μαρία Μαραγκού Eλληνικό τμήμα της Διεθνούς Ένωσης Κριτικών Τέχνης, (ΑICA) http://www.avgi.gr/NavigateActiongo.action?articleID=445553

15/04/2009 ΜΙΧΑΛΗΣ ΑΡΦΑΡΑΣ http://www.avgi.gr/NavigateActiongo.action?articleID=441565

22/04/2009 ΓΙΩΡΓΟΣ ΓΥΠΑΡΑΚΗΣ http://www.avgi.gr/NavigateActiongo.action?articleID=441564

06/05/2009 Μανώλης Ζαχαριουδάκης http://www.avgi.gr/NavigateActiongo.action?articleID=441563

20/05/2009 ΞΕΝΗΣ ΣΑΧΙΝΗΣ http://www.avgi.gr/NavigateActiongo.action?articleID=441561

Ημερομηνία δημοσίευσης: 03/06/2009 Αννα Χατζηγιαννάκη http://www.avgi.gr/ArticleActionshow.action?articleID=463805

ΘΑΝΑΣΗΣ ΜΟΥΤΣΟΠΟΥΛΟΣ Ημερομηνία δημοσίευσης: 17/06/2009 http://www.avgi.gr/ArticleActionshow.action?articleID=468143

ΡΟΓΚΑΚΟΣ ΜΕΓΑΚΛΗΣ http://www.avgi.gr/ArticleActionshow.action?articleID=492005

ΑΓΡΑΦΙΩΤΗΣ ΔΗΜΟΣΘΕΝΗΣ http://www.avgi.gr/ArticleActionshow.action?articleID=493924


ΗΛΙΑΣ ΧΑΡΙΣΗΣ Ημερομηνία δημοσίευσης: 07/10/2009 http://www.avgi.gr/ArticleActionshow.action?articleID=496002

Αναγνώστες

klikk Αναγνώστες για αμεση ενημερωση

klikk   Αναγνώστες  για αμεση ενημερωση

ΚΑΝΕ ΚΛΙΚ ΣTA BLOGSPOTS TOY ΑRT-ACT@TELLAS.GR

Αρχειοθήκη ιστολογίου

Τετάρτη, 23 Δεκεμβρίου 2009

Artemisia [artemisia.jesi@tin.it]Galleria Tartoni e Renzini Prato - Personale di Omar Galliani

COMUNICATO STAMPA




OMAR GALLIANI



alla Galleria Tartoni - Renzini







a cura di Stefano Tonti











dal 9 dicembre 2009 al 16 gennaio 2010












inaugurazione sabato 12 dicembre 2009 ore 17,30







orario: tutti i giorni 10,30 - 12,30 e 17,30 - 19,30. Domenica chiuso











Galleria d'Arte Tartoni - Renzini, Via Mazzini n.4 – Prato



Tel. 0574 31359 - cell. 348 8007977 /6 /1 e-mail: info@galleriadartetartonirenzini.it


Omar Galliani

alla Galleria Tartoni – Renzini di Prato



E’ in corso da sabato 12 dicembre alla Galleria Tartoni e Renzini di Prato una significativa personale di Omar Galliani che presenta al pubblico degli estimatori e dei collezionisti una serie di venticinque opere tra le più convincenti del maestro emiliano.

Si tratta di un significativo numero di carte e di serigrafie che esplorano la poetica dell’artista che, dopo l’esperienza anacronista degli esordi, è oggi considerato il più grande interprete del disegno italiano contemporaneo.

Nelle opere i volti sono tratteggiati con carboncini e matite grasse e ricordano quelli di tanta tradizione pittorica italiana anche religiosa e si e realizzato in un segno raffinato come può essere la resa dei delicati tratti fisiognomici di eleganti e classicheggianti soggetti femminili a volte anche d'ispirazione raffaellesca e leonardesca.

Il concetto di figurazione in Galliani, in certi casi, pur essendo debordante di segni, non nega paternità e rimandi alla tradizione figurativa classica; è riconoscibile nella sua opera il merito di aver determinato un recupero della tradizione e dell’iconografia dell’esecuzione artistica realizzata per mezzo del disegno, principale fase dell’agire pittorico anche, per certi soggetti, attraverso la ripresa “artigianale” del particolare.

La sintesi a cui oggi è giunta la sua ricerca non è certo riferibile ad una elaborazione scolastica della realtà che spesso ne assume la rappresentazione simbolica rivelandone la parte allegorica: il suo disegno risulta essere più efficace e incline ad una indagine non semplicemente naturalistica del contemporaneo quanto più emblematica e ricca di significati.

In un'epoca dominata e assoggettata alle tecnologie da un lato ed alle mode del cattivo gusto estetico dall’altro, la sua ricerca artistica incentrandosi sulle possibilità del disegno e sull’idea del recupero della bellezza si esprime in opere pervase dalla dicotomia luce-tenebre del chiaroscuro, che lasciano apparire e dissolvere le immagini, affinché queste possano assumere così quella chiara valenza alchemica di visioni e simboli; e sia che si tratti di donne, di dettagli del corpo, di oggetti, le immagini prendono forma da uno sfondo oscuro, indistinto, che si riverbera nella luce e nella chiarezza dell’espressività del segno come vero e proprio gesto pittorico.

Omar Galliani trasforma l’apparente “facile” grammatica visiva di accesso alla lettura della sua arte, in un dichiarato recupero dei valori estetici fondanti della bellezza come uno dei cardini della tensione propositiva della civiltà occidentale e come accezione univoca che, seppure non appartiene al complesso delle civiltà del mondo, invero appartiene ad un’universalità di interpretazione del bello condivisibile a tutte le latitudini.

Nelle opere esposte, che si vengono a configurare in questa mostra come un vero e proprio dono di pregiato valore alla fruizione del pubblico, diventa comprensibile come Omar Galliani sia oggi considerato uno dei massimi esponenti dell'arte contemporanea italiana.

Dopo la recente inaugurazione, con questa mostra, la Galleria Tartoni e Renzini si conferma quale spazio espositivo che si viene a collocare nel panorama italiano dei luoghi dell’arte contemporanea come un’area nella quale poter individuare e riconoscere sicuri tratti identificativi di precisi aspetti poetici e tecnici dell’arte contemporanea in un approccio anche didattico e didascalico di indubbio valore culturale che può condurre in maniera discreta, ma corretta, anche al sostegno di un collezionismo di alta qualità artistica.



Stefano Tonti





Omar Galliani è nato nel 1954 a Montecchio Emilia ed ha esposto nelle più importanti gallerie e nei maggiori musei italiani ed internazionali. Agli inizi degli anni Ottanta è stato esponente di spicco del gruppo degli Anacronisti e del Magico Primario. Ha partecipato a tre edizioni della Biennale di Venezia, dove nel 1984 ha avuto una sala personale, a due edizioni della Quadriennale di Roma ed alle più importanti manifestazioni d’arte di tutto il mondo. Dal 2003, con l’affermazione alla Biennale di Pechino, Galliani è stato definitivamente riconosciuto come il più grande interprete della tradizione della pittura figurativa e del disegno italiano ed europeo nel mondo, ed ha inaugurato un rapporto privilegiato con la Cina tuttora in essere. E’ titolare della cattedra di pittura all’Accademia di Belle Arti di Carrara e di un progetto pilota sull’insegnamento del disegno del Ministero dell’Università e della ricerca scientifica.





















Galleria d'Arte Tartoni - Renzini, Via Mazzini n.4 – Prato



Tel. 0574 31359 - cell. 348 8007977 /6 /1 e-mail: info@galleriadartetartonirenzini.it
KANE KLIKKKK παλαιοτερες αναρτησεις

GALLERY ΕΠΙΛΟΓΗ-ΑΙΘΟΥΣΕΣ ΤΕΧΝΗΣ ΜΕ ΑΠΟΨΗ

GALLERY ΕΠΙΛΟΓΗ-ΑΙΘΟΥΣΕΣ ΤΕΧΝΗΣ ΜΕ ΑΠΟΨΗ GALLERY ΕΠΙΛΟΓΗ-ΑΙΘΟΥΣΕΣ ΤΕΧΝΗΣ ΜΕ ΑΠΟΨΗ